Regione Veneto


Variante semplificata al P.A.T.
La variante semplificata al Piano di Assetto del Territorio (P.A.T.) è l'adeguamento dello strumento urbanistico generale alle disposizioni per il contenimento del consumo di suolo per quanto previsto dall'art. 14 della L.R. n. 14/2017.
La variante è stata adottata con deliberazione del Consiglio Comunale n. 19 del 30 luglio 2020.
In data 07.08.2020 è stato pubblicato l'avviso di pubblicazione e deposito della variante fino al 06.09.2020.
Dal 07.09.2020 fino al 06.10.2020, compresi, chiunque può formulare e presentare osservazioni.
Nei 30 gg successivi alla scadenza del termine per la presentazione delle osservazioni, il Consiglio Comunale decide sulle osservazioni e contestualmente approva la variante semplificata.
Delibera di Consiglio Comunale n. 19 del 30 luglio 2020 di adozione.
Avviso di deposito.
Stampato per le osservazioni

La variante è composta dai seguenti elaborati:
- Scheda L.R. n. 14/2017 – Aggiornamento ottobre 2019;
- Elaborato L.R. n. 14/2017 – Tav. 4.3 Ambiti di urbanizzazione consolidata;
- Relazione illustrativa e Variante:
      - Allegato 1 alla relazione illustrativa – Ddr n. 78 del 30.05.2019;
      - Allegato 2 alla Relazione illustrativa – “Ambiti di urbanizzazione consolidata e superfici destinate allo sviluppo insediativo”;
- Asseverazione di non necessità di Valutazione di compatibilità idraulica (V.C.I.);
- Allegato E V.Inc.A.

Piano di Assetto del Territorio (P.A.T.)
La Giunta Provinciale, con delibera nr. 2 del 17/01/2014, ha preso atto e ratificato l'approvazione del Piano di Assetto del Territorio (PAT) del Comune di Fossalta di Portogruaro che è avvenuta in sede di conferenza di servizi decisoria in data 16/12/2013.

Il Piano approvato risulterà efficace trascorsi 15 gioni dalla pubblicazione della delibera di DGP n.2/2014 sul Bollettino Ufficiale della Regione Veneto (avvenuta sul BUR nr. 21 del 21/02/2014).

L'approvazione del PAT avviene dopo un lugo processo di concertazione con tutti i soggetti pubblici e privati presenti sul territorio, ed a seguito della sottoscrizione di un Accordo di Pianificazione con la Provincia di Venezia.

Il Piano di Assetto del Territorio approvato (che precedentemente era stato adottato dal Consiglio Comunale in data 21/05/2013, con delibera nr. 17/2013), costituisce il primo e fondamentale strumento con cui la pianificazione comunale viene adeguata alle disposizioni della Legge Regionale Urbanistica nr. 11/2004.

L'Amministrazione darà attuazione alle scelte strategiche del PAT, mediante la stesura del Piano degli Interventi che dovrà definire in modo dettagliato le trasformazioni del territorio da realizzarsi in un tempo determinato (cinque anni), attraverso interventi diretti o per mezzo di PUA (Piani Urbanistici Attuativi).

Piano di Assetto del Territorio (PAT): PIANO APPROVATO

Norme tecniche
Tav. 1 Carta dei Vincoli e della Pianificazione territoriale
Tav. 2 Carta delle Invarianti
Tav. 3 Carta delle Fragilità
Tav. 4.1 Carta delle Trasformabilità
Elenco elaborati

 

torna all'inizio del contenuto